Preloader

Osserva per prima cosa se sei capace di eliminare le tue contraddizioni.

Poi pulisci la tua casa,
spazza il tuo giardino,
aggiusta i tuoi conti,
prenditi cura del tuo corpo,
metti ogni cosa al suo posto.
Se ti senti orientato verso la grande impresa del cambiamento sociale non rinnegare il più modesto compito di portare aiuto nel posto in cui abiti.
Poi continua con il tuo posto di lavoro e con le persone con le quali vivi.

Ma attenzione: se veramente cerchi, non ostentare la tua ricerca, non è necessario far vedere agli altri che stai nel sentiero, non bisogna convincere nessuno né fare proselitismo. Ed è meglio non usare la tua lotta né la tua ricerca per lanciarti verso il prestigio e il riconoscimento della gente.

Se cerchi la verità contribuisci con la tua allegria e aiuta a illuminare la giornata con il tuo sorriso,
adorna con i trifogli le tue tempie piuttosto che batterti il petto per i tuoi peccati.
Non fare come i Cercatori confusi che corrugano la fronte, castigano il corpo e cercano di farsi notare affinché gli altri vedano quanto spirituali sono.
Questo non serve, è solo un errore di calcolo, un’altra trappola della personalità.

Allora, se vuoi cambiare il mondo, inizia eliminando le tue contraddizioni,
aiuta nel posto dove sei,
prenditi cura del tuo corpo, della tua mente e del tuo spirito.

E ricordati sempre di te e del tuo sentiero, con libertà e allegria.

Mario Corradini

Il Cercatore

Materiale di Biomusica – Mario Corradini

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *